laghi

 

In Val di Sole si contano oltre 100 laghi e costituiscono una delle più rilevanti realtà naturalistiche del territorio, oltre a rivestire un peso strategico notevole per la grande riserva di acqua detenuta.  Le loro origini per la maggior parte sono attribuibili alla escavazione glaciale, molti invece sono artificiali necessari per la produzione di energia elettrica. Quasi tutti si trovano di fronte ad elevati massicci montuosi, vere e proprie gemme azzurre incastonate nelle vette circostanti. Una visita a questi laghi di alta quota rappresenta una grande occasione per camminare in ambienti salubri, attraversare folte pinete, superare estensioni di alti pascoli, guadare torrenti e ruscelli, talora attraversare vedrette innevate. I panorami sono sovente "mozzafiato" e cambiano frequentemente a seconda dei versanti: i più alti in quota già a novembre sono ricoperti da ghiaccio o neve.

IL LAGO ROTONDO...

 

E' il maggiore dei laghi appartenenti al sistema di circhi glaciali, situato a 2427m di altitudine. Anch'esso è di circo ed occupa una conca totalmente scavata nel paragneiss, sbarrata da una soglia di roccia. La sua profondità media è assai elevata, una delle più alte finora conosciute per i laghi alpini. La trasparenza raggiunge valori eccezionali. La fauna non è ricca, però più rappresentata che negli altri laghi della zona.